Slot-Machine: una passione con tante curiosità da scoprire

Slot-Machine: una passione con tante curiosità da scoprire

Le slot-machine, fisiche o digitali che siano, rappresentano una delle più grandi attrattive che esistano all’interno di un casino. Ne conosciamo il funzionamento, i jackpot e tutte le migliaia di versioni che ne esistono, ma siamo sicuri di sapere proprio tutto? Siamo davvero sicuri che non ci siano delle curiosità capaci di lasciare davvero a bocca aperta? Ecco a voi le nostre preferite.

Le curiosità più incredibili sulle Slot-machine

Considerando che si tratta di un gioco che esiste dal 1887 e che si è diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo portando in dote un sacco di varianti, possiamo ben aspettarci che le curiosità a riguardo siano davvero moltissime, ma ce ne sono alcune che possiamo considerare in qualche modo “fondamentali“. Qualche esempio? Bisogna per forza citare la vincita più consistente della storia, o l’uomo ufficialmente più fortunato al mondo, così come non possono mancare qualche cenno storico o curiosità inaspettata.

Partendo dal cenno storico possiamo dire che la prima slot machine, invece che monete sonanti, ripagava la vincita con caramelle gommose a forma di frutti. Un dettaglio curioso che forse non tutti conoscono, ma che davvero chiunque senza volerlo identifica con la slot machine stessa: è proprio a questo dettaglio infatti che si devono i frutti colorati da sempre presenti sui rulli delle slot. Passando ai record più sostanziosi citiamo subito la vincita jackpot più alta della storia, realizzata il 21 marzo 2003 da un giocatore americano a Las Vegas, più precisamente all’Excalibur Hotel giocando con una slot MegaBucks: si parla di poco più di $ 39,7 milioni in una sola giocata, una vincita davvero impressionante che aveva superato il record precedente di soli $ 300.000.

Ma se già vincere una cifra del genere con una giocata singola è un colpo di fortuna gigantesco, c’è qualcuno che ha fatto addirittura di più, l’uomo che consideriamo a tutti gli effetti essere il giocatore più fortunato del mondo: si tratta di un veterno di guerra che a sedici anni di distanza è riuscito ad effettuare due vincite jackpot nello stesso casinò e sulla stessa slot, vincendo prima $ 4,6 milioni e poi $ 21 milioni.

Non ci sono molte parole per definire una fortuna così e siamo sicuri che il giocatore in questione abbia provato molto piacere, ma sapete un’altra curiosità interessante? E’ scientificamente provate che le slot-machine danno piacere anche quando si perde, questo perchè suoni, grafiche e dinamche di gioco stimolano comunque la produzione di dopamina.

Le Slot e delle persone un po’ “particolari”

Se quelle che abbiamo visto sono curiostà legate alle slot di per sé ed alla fortuna che possono portare ad alcune persone, adesso vogliamo invece parlare di altre curiosità ancora legate invece ad alcune “menti criminali” che hanno dedicato la vita proprio alle slot-machine per sbancarle senza dover per forza fare affidamento alla dea bendata.

Il più macchiavellico di tutti quanti è senza dubbio stato Ronald Dale Harris, un ingegnere della Nevada Gaming Commission che per lavoro doveva programmare le slot decidendo di fatto quando e come farle vincere. il suo estro lo ha portato a creare una sorta di “backdoor” basata sull’ordine e la velocità con cui inserire le monete nella macchina per sbancarla a piacimento. Qualcosa però deve essere andato storto visto che lo hanno arrestato.

Il nome più affascinante parlando di crimini e slot è però quello di Tommy Carmichael, che a sedici anni aveva inziziato studiando un sistema basato su una moneta legata ad un filo per giocare ai videogiochi gratis. Dopo anni trascorsi cercando di truffare qualsiasi slot sul mercato, Mr Carmichael è arrivato al punto da ottenere accesso all’International Game Technology di Las Vegas per ottenere informazioni tecniche sulle slot machine. Il passo successivo è stato quello di acquistarne una per smontarla, studiarla e domarla creando uno strumento capace di fargli guadagnare circa $ 10.000 al giorno sbancando slot.

Inevitabile l’interesse della polizia nei suoi confronti ed il relativo arresto, anche se una volta scontata la sua pena Tommy Carmichael è stato poi subito assunto proprio dall’International Game Technology come respondabile dei sistemi di sicurezza.

Le Nostre Conclusioni

Quante ce ne sarebbero ancora da raccontare, quelle che avete appena letto non sono davvero che un assaggio di tutte le storie legate al mito delle slot machine, un gioco davvero molto amato che però qualcuno invece ha detestato al punto da additarle come il “gioco del demonio”: si tratta di Fiorello La Guardia, che aveva dedicato la sua carriera di sindaco di New York anche al combattere il gioco d’azzardo, questo fino al punto di entrare in una sala da gioco allestita su un traghetto a Long Island prendendo letteralmente a martellate le slot per poi buttarle in acqua.

E questa era davvero l’ultima delle curiosità che volevamo raccontarvi, sicuri che qualcuna ve ne tornerà in mente la prossima volta che giocherete ad uno dei giochi più emblematici dei casino digitali e tradizionali di tutto il mondo.

888 Casino 888 Casino
Bonus Fino a 500€
Wagering 35