Scommesse F1: come funzionano le scommesse sulla formula uno

Come funzionano le scommesse f1 sui migliori siti scommesse e come possiamo divertirci e tentare la sorte puntando sull’esito delle varie gare?

La formula uno rappresenta la competizione di automobili per eccellenza. Sfide fra piloti come Niki Lauda, Gilles Villeneuve, Aytron Senna e l’indimenticabile Michael Schumacher. Al volante di auto velocissime come Ferrari, Mclaren, Mercedes che hanno fatto la storia dell’automobilismo.

Quello delle scommesse è un ambiente in rapida evoluzione, capace di coinvolgere ed emozionare un target sempre più ampio di appassionati di motori e non solo.

Come funzionano le scommesse online sulla F1?

Oggi si può scommettere online su praticamente ogni evento sportivo e l’automobilismo non è certo un’eccezione.

Le scommesse f1 sono tra le più popolari, scelte e amate da bookmaker e un vasto e diversificato target di utenti. Il funzionamento base delle scommesse f1 non è per nulla diverso da quello che caratterizza le puntate su altri sport.

Bisognerà senza dubbio capire bene come funzionano il website o l’app scelta, per evitare errori e massimizzare le nostre opportunità di vincere. Bisogna poi conoscere almeno i principi basi e le dinamiche che regolano la Formula Uno così da capire come effettuare le diverse possibili puntate.

Ci sono diverse possibili scommesse da piazzare e per riuscirci al meglio sarà importante imparare a conoscere, auto, circuiti, driver, ecc.

Scommesse Formula 1 online: come scegliere il miglior sito?

formula 1 race car

Se si ama la Formula1 e si desidera iniziare a puntare sull’esito delle sue gare, una delle prime e più importanti operazioni da compiere sarà quella di scegliere su quale bookmaker effettuare le proprie puntate.

Bisogna imparare ad individuare i siti legali e sicuri dove fare scommesse f1, e successivamente si potrà fare un’ulteriore scrematura, per orientare la scelta verso le piattaforme che offrono i migliori bonus deposito.

I più noti brand che consentono di puntare sul calcio e altri seguiti sport in genere dedicano una sezione dei loro siti web ai motori. Chi ama puntare su motociclismo e automobilismo non dovrebbe quindi avere difficoltà a trovare dove farlo.

Sarà sempre fondamentale sincerarsi che il sito sia dotato di regolare licenza e se così non fosse evitare di inserire i nostri dati per la registrazione. Le piattaforme che operano nel rispetto della legge e dell’etica prevedono in genere una registrazione semplice e rapida e riconoscono anche bonus interessanti.

Una volta iscritti, durante la visita, sarà bene studiare l’interfaccia della piattaforma, e prestare attenzione alle quote proposte, per poi passare all’azione, appena ci si sentirà pronti a fare scommesse f1.

Strategie per puntare sulla Formula 1

Quali sono le migliori strategie per fare scommesse f1? 

Innanzitutto, come detto, va scelto un sito serio, affidabile e che operi nella piena legalità. Sarà bene familiarizzare con l’interfaccia e le diverse funzionalità del sito che abbiamo scelto e quando ci sentiremo pronti potremo partire piazzando le prime scommesse f1.

Possiamo adottare vari approcci e strategie per cercare di prevedere i risultati, tra gli aspetti più importanti di cui tenere conto, indipendentemente dalla nostra strategia, ci sono:

  • Il momento dell’anno in cui ci troviamo (luglio, ottobre, ecc.);
  • Il trend dei risultati delle precedenti gare e stagioni;
  • Le gerarchie di scuderia dei team favoriti;
  • Le eventuali strategie che potrebbero svilupparsi in corso d’opera;
  • Caratteristiche dell’auto e del circuito (possibilità di sorpasso);
  • Le quote dei bookmaker (es: Snai).

Dovremo poi sempre tenere in considerazione quanto questo settore sia dinamico, e come equilibri che possono sembrare consolidati siano in realtà destinati a cambiare riservando continue sorprese.

Spesso capita che il trionfatore finale sia prevedibile già ad inizio stagione, in alcuni casi la previsione si rivela corretta, ma se ci concentriamo sulla singola corsa tutto diventa molto più incerto.

Le grandi scuderie e i campioni più quotati sono senza dubbio favoriti, ma ci sono tante variabili che possono rendere imprevedibili e quindi emozionati eventi ed esiti.

Un guasto meccanico, un errore umano, un errato cambio gomme, un brusco mutamento delle condizioni meteo, questi ed altri fattori possono condizionare fortemente una competizione e portare sul podio chi non si pensava ci sarebbe mai salito.

Circuiti e corse più popolari

Conoscere le caratteristiche dei vari circuiti, come quello di Monza, Imola, Maranello (Italia) o Singapore è molto importante, perché ci sono tracciati che favoriscono auto e team con determinate caratteristiche.

Il circuito del Bahrain è tra i più noti, fortemente voluto dall’erede al trono Sheikh Salman bin Hamad Al Khalifa è stato finanziato da vari fondi d’investimento, in qualche modo riconducibili al governo locale.

Le sue curve spaziano dal lento al medio, fino al veloce. Conterà molto la trazione delle monoposto, inoltre il vento spesso porta sabbia in pista e queste variabili impongono anche una certa flessibilità delle strategie dei team.

Spostandoci in Italia non possiamo non citare l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, un circuito veloce caratterizzato da curve divenute negli anni veramente iconiche, come quelle delle “acque minerali” e “piratella”.

Presente nel calendario della F1 già dal 1955 il circuito di Monaco è stato nel tempo teatro di gare veramente memorabili. A partire dal 1929, il Gran Premio di Monaco è stato uno degli eventi sportivi e anche mondani per antonomasia.

Nel circuito del principato sorpassare è veramente difficile, i guard-rail sono vicinissimi e in presenza di pioggia l’esito della corsa diventa un testa a testa decisamente imprevedibile.

Se i sorpassi sono difficili come è ovvio sarà ancor più importante partire in pole. In caso il tempo non sia buono l’attenzione del pubblico si sposterà su gomme, ecc. C’è veramente tanto da considerare.

Lo scommettitore esperto, informato e consapevole deve monitorare tante variabili differenti, senza dubbio quella dei circuito è tra le più rilevanti per vincere le scommesse f1.

Quali dettagli considerare quando si piazza una scommessa?

formula 1 bet

Prima di piazzare una scommesse f1 su una corsa o un campionato ci sono come anticipato veramente tante variabili differenti da considerare debitamente.
Non solo sarà importante considerare la competitività delle singole vetture, la forma di chi le guida, ma anche considerare la scelta delle gomme, cosa ci si attende sul fronte meteo, ecc.

Ovviamente in base al tipo di scommesse f1 si dovranno considerare differenti alternative. Ad esempio se scommettiamo su chi vincerà il mondiale costruttori, guarderemo meno all’esito della singola corsa.

Ogni dettaglio è importante, ma alcuni possono influenzare la singola corsa o anche solo un aspetto della stessa, altri hanno invece ricadute stagionali.

Il Pilota

Ci sono tanti campioni del passato e del presente, che hanno fatto la storia o che si stanno imponendo sulla scena e che vanno senza dubbio conosciuti.

Tra questi: Lewis Hamilton, Sebastian Vettel, Charles Leclerc, Max Verstappen, Lando Norris, Sergio Perez, Carlos Sainz, Mick Schumacher (figlio di Michael Schumacher).

Il guidatore è la componente umana, che con l’auto, la scuderia e varie altre variabili, crea un’alchimia unica che va attentamente studiata dallo scommettitore.

Chi punta sulla Formula1 spesso cerca di indovinare il driver vincente che salirà sul gradino più alto del podio, a fine corsa o a fine anno.

Non sempre il pilota più in forma, il più forte, esperto e talentuoso è messo però in condizioni di vincere, dipenderà molto dall’auto che avrà a disposizione.

Bisognerà quindi incrociare i dati del guidatore con quelli della monoposto e della scuderia, considerandone anche le scelte strategiche per capire le effettive probabilità di successo per delle buone scommesse f1.

Potranno poi sempre esserci imprevisti, come un guasto o un piccolo incidente in grado potenzialmente di scombinare molte previsioni, anche questo è il bello. L’imprevedibilità dell’esito delle gare appassiona i tifosi e come ovvio gli scommettitori.

La Macchina

La macchia è la grande protagonista se si parla di F1, ma di certo non è l’unica variabile da considerare quando si fanno scommesse f1. Il focus sui motori è forte, ma si parla anche di aerodinamica e di numerose altre variabili, di velocità, ma anche di attenzione alla sicurezza e non ultimo di affidabilità.

Pronosticare l’auto che vincerà richiede una buona dose di conoscenze, ma anche la capacità di restare costantemente aggiornati sulle ultime novità.
In F1 si fa tanta innovazione e numerose tra le soluzioni tecnologiche sperimentate dalle mono poste arrivano, magari a distanza di anni e con le dovute variazioni, in auto che guidiamo tutti noi.

Annualmente vengono presentate le nuove vetture ed eventuali variazioni al regolamento, che ne condizionano inevitabilmente le scelte tecniche.

Chi vuole puntare sui motori e fare scommesse f1, dovrà inevitabilmente tenersi aggiornato su evoluzioni, spesso rapide, che caratterizzano questo settore e che possono riservare non poche sorprese una stagione dopo l’altra.

Non è detto che scuderie molto quotate non possano commettere errori di valutazione, anche macroscopici e magari puntare su una soluzione tecnica che si rivelerà poi poco performante o competitiva.

La Gomma

Buona parte delle gare più combattute della F1 sono decise delle scelte dei team sul fronte delle gomme. La gomma giusta, al momento giusto può influire notevolmente sull’esito di una competizione e quindi delle scommesse f1.

Gli pneumatici dei diversi produttori hanno differenti caratteristiche tecniche. Molto dipende poi, come è facile capire, dal fatto che si guidi su un fondo asciutto o bagnato, caldo o freddo, ecc.

Le caratteristiche del circuito e della situazione meteo, che può anche variare a gara in corso, vanno pertanto sempre considerate. Bisogna informarsi su dichiarazioni dei team e vedere anche cosa fanno ai box. Anche il numero di cambi gomme, non è detto sia sempre il medesimo.

Questi aspetti non possono non venire opportunamente considerati da chi scommette, perché come la storia ci ha insegnato influenzano fortemente l’esito delle gare.
Di corsa in corsa poi, a venire influenzato sarà ovviamente anche il risultato finale. La vittoria in fine arriva anche in seguito alla scelta dei giusti pneumatici.

Si può essere guidatori straordinari, alla guida di vetture velocissime ed affidabili, ma se non si può contare su gomme giuste, per le diverse situazioni, sarà quasi impossibile competere alla pari con gli altri.

Il Meteo

Fortemente connessa alla variabile gomme, c’è senza dubbio quella del meteo. Se si prevedono eventuali precipitazioni o altri eventi, si possono scegliere le gomme più adatte e avere un vantaggio tattico rilevante.

Sapere con che gomme parte una data vettura e tenere d’occhio i cambi ai box, in particolare se si scommette in tempo reale, può dare informazioni molto preziose. Seguire in diretta, magari in streaming le gare, ci permette di scoprire in tempo reale e scelte delle scuderie e di capire subito se si sono rivelate vincenti.

Non sempre prevedere le condizioni meteo, in particolare in certi paesi, è facile e non sempre si riuscirà a scegliere la gomma migliore per i diversi scenari. Questa è una delle variabili che fa parte del gioco e che rende più emozionante seguire la F1, se poi si sono anche puntati un po’ di soldi, l’emozione sale ulteriormente.

Tipi di scommesse F1

Nella Formula 1, come in altri sport, è possibile puntare su diverse opzioni proposte dai bookmaker, come Snai. Ad esempio sarà possibile puntare sul driver o sulla scuderia che vincerà il campionato.

Queste vengono chiamate “Scommesse Stagionali” e funzionano come quelle sul risultato di una corsa. L’unica differenza è che in questo caso le quote possono cambiare di molto durante lo svolgimento della stagione.

Se si decide di piazzare scommesse f1 sul trionfatore di un Gran Premio, si dovranno considerare le varie quote per singolo pilota e scegliere quello su cui puntare. Parliamo della tipologia di scommessa più diffusa, più semplice e che rappresenta di certo un buon modo per iniziare ad approcciarsi a questo settore.

Le scommesse f1 su qualifiche sono un’altra tipologia interessante di puntata. Il successo in una gara non dipende infatti solo dalla corsa, ma anche dalle qualifiche che la precedono. Aggiudicarsi il giro più veloce permette di ottenere il primo posto sulla griglia di partenza e questo offre un importante vantaggio.

Puntare su qualifiche è un ottimo modo per familiarizzare con le scommesse f1, ancora prima che la corsa vera e propria abbia inizio.

Altra interessante modalità è quella delle scommesse live, che consentono di ricevere aggiornamenti in tempo reale, grazie a commentatori e telecamere in pista e nei box.

Si potranno captare informazioni preziose, anche dalla radio dei driver, scommettendo di conseguenza sul vincente. Per puntare sui maggiori siti di settore basta cliccare le quote disponibili e inserire la cifra della propria puntata.

L’esperienza d’uso è stata affinata e semplificata costantemente nel corso del tempo e in genere oggi le piattaforme risultano per tutti piuttosto intuitive.

E’ possibile puntare su:

  • Mondiale piloti F1
  • Mondiale costruttori F1
  • Gran Premio
  • Giro veloce
  • Pole position
  • Piazzamento sul podio

Vincitore del mondiale piloti F1

Scommettere sul trionfatore tra i driver di F1 è una delle cose più emozionanti e divertenti per chi ama l’automobilismo e vuole anche tentare la sorte. Consultando la lista quote del 2021, emerge con una certa chiarezza come il favorito nei pronostici sia il sette volte campione Lewis Hamilton.

Il fuori classe che è stato in grado di aggiudicarsi le ultime quattro edizioni di fila del mondiale. Centrando il suo ottavo trionfo l’asso inglese supererebbe Schumacher e già ora è dato vincente a 1,30, la quota più bassa che indica come lo scenario della sua vittoria finale sia considerato probabile.

Quest’anno ci sono stati cambiamenti importanti a livello di corridori, che naturalmente chi fa scommesse f1 deve conoscere e soppesare a dovere. I cambiamenti hanno coinvolto la Ferrari, con il quattro volte campione Sebastian Vettel che ha lasciato Maranello per l’Aston Martin al posto di Sergio Perez.

Perez è passato alla Red Bull di Max Verstappen in sostituzione di Ale Albon. Il posto del tedesco è stato assegnato Carlos Sainz Jr,  che era l’annos ciorso alla McLaren e che ora corre in rosso con Charles Leclerc.

Daniel Ricciardo ha lasciato la Renault per approdare in McLaren. Al posto dell’australiano nel team francese ha fatto ritorno Fernando Alonso che mancava dal 2018 e aveva corso per l’ultima volta proprio in McLaren.

Spesso quando un pilota cambia scuderia si trova con nuove motivazioni e può trovare un’auto molto performante o magari con qualche problema. Lo scommettitore dovrà mettere sul piatto tutte queste variabili e prendere di conseguenza le sue decisioni, tentando di prevederne l’impatto sulle gare.

Vincitore del mondiale costruttori F1

Le scommesse sui Costruttori della F1 2021 sembrano andare in una direzione piuttosto precisa e pronosticare un altro successo della Mercedes.  Il team tedesco, vittorioso per le ultime 7 edizioni, punta all’ottavo titolo consecutivo e l’eventualità è data a 1,20.

I bookmakers collocano a seguire una possibile vittoria della Red Bull: team austro-britannico, giunto al secondo posto della scorsa edizione, che viene quotato a 4,00.

La Scuderia Ferrari è data invece a 11,00, con il titolo costruttori che manca da Maranello dall’ormai lontano 2008.

L’affidabilità mostrata in pista dalle monoposto e naturalmente anche le loro performance potranno riservare sorprese? Sarà divertente puntare anche su questo.

Vincitore del Gran Premio

Chi la spunterà nel Gran Premio? Ogni GP scatena l’entusiasmo degli scommettitori che cercano di indovinare chi si aggiudicherà la corsa.
Ogni Gran Premio ha le sue caratteristiche, il circuito, il clima, tante variabili che possono influenzare le scelte dei team e di conseguenza anche di chi scommette.

Senza dubbio si può effettuare un’analisi storica e vedere in passate stagioni quali sono state le scuderie e i driver più vincenti in un determinato Gp, questo può indirizzare le puntate.

Oltre al passato bisognerà però sempre concentrarsi a dovere sul presente e tenersi costantemente aggiornati su tutte le novità che potrebbero aiutarci a prevedere un risultato.

Giro veloce

Il ventaglio di possibili scommesse f1 è ampio e diversificato, oltre a cercare di prevedere chi vincerà una singola corsa o l’intero campionato, ci sono tante altre possibili puntate, come quelle su classificati, podi, punti, giro più veloce, ecc.

Il giro più veloce è importante perché da un punto in più al pilota, inoltre chi ama la velocità non può che guardare con grande interesse a questo aspetto.

In F1 non si vince arrivando sempre primi, ci sono strategie ben più complesse, si possono fare punti utili in vari modi e correre il giro più veloce è uno di questi. Ci sono giri che hanno fatto la storia della pista e gli appassionati di 4 ruote lo sanno bene.

Pole position

Cercare di prevedere la pole position può rivelarsi divertente e potenzialmente anche molto remunerativo, in base alle varie quote.

Le tipologie di scommessa tra le più avvincenti che si possono piazzare sono: “Vincente gara”, “titolo costruttori”, ma anche “Pole Position” e tante altre. Le piattaforme top consentono di scegliere un ventaglio di scommesse f1 molto ampio, così da moltiplicare le opportunità di divertirsi e tentare la sorte.

Le scommesse f1 sulle Pole Position sono tra le più amate da varie tipologie di giocatori, interessano sia i più cauti che i più spregiudicati. In alcune gare la pole ipoteca fortemente la vittoria finale e non a caso è seguita con trepidazione tanto e forse, in alcuni casi anche più, della gara vera e propria.

Piazzamento sul podio

Prevedere il pilota che salirà sul gradino più alto a fine gara è un esercizio decisamente stimolante e potenzialmente redditizio per chi ama fare scommesse f1. Chi sceglie detta scommessa cerca di pronosticare se un dato driver si classificherà nelle prime tre posizioni di una specifica gara.

Se si indovinano primo, secondo e terzo classificato i guadagni potranno rivelarsi molto interessanti.

Un successo alla volta, nel corso dell’anno, si andrà a individuare il nome in lizza per la vittoria finale del titolo, altro aspetto fondamentale, che lega idealmente diverse tipologie di scommessa.

Payout e quote specifiche per la F1

Consultando la lista delle quote delle scommesse f1 relative al Mondiale 2021, emerge in modo piuttosto evidente come il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, che si è aggiudicato le ultime quattro edizioni di fila del mondiale piloti, sia nuovamente il grande favorito.

La vittoria finale di Hamilton è data al 1,30, quota decisamente bassa che indica come questo scenario sia considerato da operatori e scommettitori altamente probabile.

La seconda guida della Mercedes, il finlandese Valtteri Bottas è quotato invece a 7,00. Le quote però non sono certo un presagio, ci si possono sempre attendere sorprese.
C’è chi ama puntare su risultati piuttosto probabili, ma anche chi tenta la sorte puntando sugli esiti statisticamente più difficili.

La fortuna, o degli eventi imprevisti, potrebbero sempre dar ragione a chi ha ragionato fuori dagli schemi e si è mosso contro corrente. Qualsiasi sia il proprio profilo di rischio, sarà sempre bene giocare in modo responsabile e senza mai esagerare con gli importi.

Puntare sulla F1 è molto divertente e dovrebbe restare sempre e solo questo, un divertimento, di sicuro non una potenziale causa di problemi.

Scommesse live formula 1

formula 1 flags

Quando si scommette live sulla F1 su Snai o altri, bisogna sempre stare attenti ai dettagli. Uno dei momenti fondamentali è quello del rientro delle auto ai box per il pit stop.

Il cambio gomme può portare vantaggi tattici rilevanti, ma anche causare problemi a causa di errori o scelte poco felici. Se mentre si segue una gara i commentatori danno spunti interessanti, chi scommette può subito trarne le sue considerazioni.

Le scommesse f1 dal vivo sono l’ultima evoluzione del settore in ordine di tempo, grazie all’evoluzione tecnologica e al cambio di abitudini dell’utenza. Non è facile prevedere che altro ci attenderà nel futuro, ma senza dubbio si andrà avanti sulla strada di una maggiore rapidità e interattività, attraverso vari strumenti e canali.

Bonus scommesse F1

I vari siti di betting che consentono di fare scommesse f1 spesso prevedono bonus benvenuto e deposito e altre promozioni e incentivi, anche molto interessanti. Conoscere i vari bonus e restare sempre aggiornati su questo tipo di iniziative è importante per sfruttare al meglio ogni opportunità.

La presenza di bonus può stare tra le variabili che orientano al momento di scegliere la piattaforma di gioco. Bonus all’iscrizione o al momento del deposito, moltiplicano, anche in modo rilevante, le possibilità che il giocatore ha di divertirsi, emozionarsi e non ultimo di vincere.

Come massimizzare le possibilità di vincita?

Ci sono trucchi o strategie che consentono di massimizzare le possibilità di vincita di chi scommette sulla Formula 1?

Non esiste un modo infallibile per prevedere il futuro, ma senza dubbio chi conosce bene team, auto e circuiti e resta aggiornato su scelte tattiche, può trovarsi avvantaggiato.

Anche conoscere le piattaforme, sfruttarne i bonus al massimo e imparare a gestire al meglio il proprio budget sono elementi importanti. Uno scommettitore esperto e informato non ha bisogno di trucchi o strategie segrete, si informa e punta in modo ragionato.

Così facendo massimizza le possibilità di vincita. Non si può prevedere sempre l’esito di tutto e non si può sempre vincere, ma alla lunga si possono avere belle soddisfazioni.

Conclusioni: strategia e consigli per scommettere sulla F1

Una valida strategia per puntare sulla formula uno può essere quella di diversificare le proprie puntate, definendo un budget per eventi considerati molto probabili e un altro per eventualità più remote. Si può anche puntare su singole gare e specifici eventi legati alle stesse e al contempo piazzare scommesse f1 stagionali.

Il nostro consiglio, indipendentemente dalle strategie o preferenze di ognuno è quello di tenersi sempre ben informati sul mondo delle monoposto.


Per saperne di più sulle scommesse sportive e sui tipi di sport disponibili, leggi le nostre guide dettagliate:

FAQ Scommesse F1

L’ambiente delle scommesse f1 è molto appassionante e in tanti vorrebbero iniziare a frequentarlo più attivamente. Cerchiamo di dare risposte alle domande che più frequentemente si pongono i nuovi scommettitori. 

  • Chi sono i migliori piloti?

    Imparare a conoscere i driver più forti e titolati è senza dubbio una importante base da cui partire per agire con la giusta consapevolezza. Scoprire chi sono i driver migliori è facile, basterà vedere quali sono stati i loro risultati delle ultime stagioni, è unanozione basilare per effettuare scommesse f1.

  • Come scommettere online sulla F1

    Fare scommesse f1 è sempre più facile, le migliori piattaforme investono molto in usabilità e cercano costantemente nuove soluzioni che consentano di coinvolgere un’utenza sempre più ampia. Una volta individuato un website affidabile di gioco sul quale iniziare a puntare, basterà registrarsi e familiarizzare un po’ con la sua interfaccia. Può bastare una sola visita.

  • Che tipo di corsa dovrei scegliere?

    Non tutte le corse automobilistiche delle scommesse f1sono uguali, su quale è meglio puntare se non si è già scommettitori esperti? Non c’è una risposta definitiva alla domanda, senza dubbio tenersi bene informati su scelte dei team, condizioni della pista, ecc. Ci potrà aiutare a individuare gare più interessanti di altre. L’evento da scegliere e quello in cui riteniamo di poter prevedere l’esito, in base a quote, pronostici e naturalmente le nostre intuizioni e la nostra conoscenza del pianeta motori.

  • Quali sono le scommesse che pagano di più?

    Quanto si scommette su un evento sportivo, si può guadagnare di più se si punta su un esito considerato improbabile. Bisogna però fare attenzione, perché in alcuni casi le quotazioni possono variare anche piuttosto in fretta. La cosa più saggia è senza dubbio ricercare un certo equilibrio, tra scelte potenzialmente molto interessanti sul piano economico ed eventi statisticamente probabili.

Chi sono i migliori piloti?

Imparare a conoscere i driver più forti e titolati è senza dubbio una importante base da cui partire per agire con la giusta consapevolezza. Scoprire chi sono i driver migliori è facile, basterà vedere quali sono stati i loro risultati delle ultime stagioni, è unanozione basilare per effettuare scommesse f1.

StarCasino StarCasino
Bonus Fino a 500€ + 100 Giri gratis
Wagering 35x