Lo famo strano? Eccovi i Casinò più particolari del mondo

Lo famo strano? Eccovi i Casinò più particolari del mondo

Il gioco è gioco, che si tratti di una slot-machine a cui giocare sul proprio smartphone o di un magnifico tavolo del Casinò di Monte Carlo il vero cuore del momento sta nell’adrenalina ricevuta dal piacere per il gioco in sé per sé, però come si dice “anche l’occhio vuole la sua parte” ed è quindi interessante scoprire quali siano i casinò più strani ed unici al mondo nei quali vivere la propria passione godendosi però anche un contesto di gico decisamente molto molto particolare sul piano scenografico.

Posto che vai, Casinò che trovi

C’è chi lo ha visto con i propri occhi e chi solo attraverso film o documentari, ma siamo sicuri che chiunque senza pronunciare la parola “Las Vegas” corra con la mente alle mille luci della città, alla magnificenza dei suoi casino e all’estremismo architettonico che la caratterizza, al punto da ritrovarci dentro tanto un angolo di Venezia quanto la Torre Eiffel, passando per uno scorcio di Bellagio.

Ma se immaginare Las Vegas in qualche modo dà diritto a figurarsi sempre qualche stranezza del tutto sopra le righe, diverso è immaginare gli altri casinò del mondo, che più normalmente ci portano alla mente l’eleganza e lo sfarzo del Casino di Monte Carlo o quello di Venezia. Che sia davvero tutto qui? Certo che no, perché il gioco è diffuso in tutto il pianeta e ci sono degli esempi di casinò più unici che rari davvero ovunque, disseminando in giro per il globo vere e proprie perle. Volete qualche esempio? Siamo qui apposta per raccontarveli.

Per partire con citazioni “di riscaldamento” vogliamo ssenza dubio iniziare menzionando il Venetian di Macao, che merita gli onori della cronaca come casinò più grande del mondo, questo con il suo mezzo milione abbondante di metri quadrati di superficie, ma un altro esempio molto interessante è anche l’X-Train di Las Vegas, che è uno dei casinò tra i più famosi al mondo per lusso e sfarzo e che si trova ospitato all’interno d un’incredibile un treno fermo al binario.

Casinò in cui vorremmo sicuramente andare a fare una puntata è poi il North Cadbury Court, nel Sommerset inglese, che altro non è che un famosissimo bunker nel quale si può a stento in piedi tenendo la testa dritta e dove non possono entrare più di trenta persone per giocare in un’atmosfera più unica che rara ed a dir poco “raccolta”. E se vi piace questo genere di situazione underground potrebbe fare al caso vostro anche il Desert Cave Hotel, situato in Australia a nord di Adelaide: questo casinò è stato costruito in una delle locali miniere di opale dismesse ed offre un’esperienza in miniera davvero particolare fatta di pietra, tunnel ed esclusività.

Non finisce così

Ma le bizzarrie in questo mondo non si contano, fino a particolarità un po’ assurde come quella per cui è diventato consciuto il Golden Palace, negli Stati Uniti, che per “prestigio” pubblicizzò l’acquisto per circa venticinquemila dollari (e naturalmente anche la messa in bella mostra nelle sue sale) niente di meno che di un calcolo renale di William Shatner, la superstar della TV americana che impersonava il Capitano Kirk di Startrek.

Eh già, la ricerca dell’unicità di un casinò è parte stessa dell’arte di aprirne e gestirne uno, aspetto che fu del tutto chiaro al fondatore del Resort World Genting nelle prossimità di Kuala Lumpur, capitale della Malesia: cresciuto sognando di trasformare la montagna sulla quale lavorava in uno dei casinò più unici al mondo, alla fine è riuscito a trasformare la sua fantasia in un fatto ed oggi è possibile raggiungere il Genting e la sua location a più di duemila metri di altitudine in più o meno un’ora di auto partendo dal centro città.

Se non siete amanti della montagna ma vi piace comunque l’idea di giocare all’aria aperta, allora potrebbe fare al caso vostro il Sun City Casino Resort: costruito nelle prossimità di Johannesburg permette di giocare immersi nella savana sudafricana, questo oltre che di rilassarsi con un safari, due colpi a golf o con un giro in mongolfiera tra una sessione di gioco e l’altra. Il bello è che quest’esperienza “wild” è offerta da uno dei casinò più sofisticati ed eleganti che ci siano al mondo.

Le Nostre Conclusioni

Incredibile ma vero, in alcuni di questi casi la chiosa finale dovrebbe essere proprio questa, ma è una particolarità che tutto sommato non ci stupisce perché la passione per il gioco è “pirotecnica”, fatta di adrenalina, passione e divertimento, viene quindi da sé che queste caratteristiche diventino parole chiave anche dell’architettura, dell’atmosfera e dei dettagli dei casinò nei quali poter vivere la nostra passione.

Se ci pensate non è poi differente il gioco digitale nei casino online, nei quali possiamo trovare qualsiasi tipologia di tema, di ispirazione e di filosofia al punto da poterli scegliere anche solo in base a questo. E lo stesso vale per i giochi stessi, per i quali l’esempio lampante sono le slot-machine e la loro infinita varietà di varianti.

Massimo Tagliaferri
Massimo Tagliaferri
Massimo Tagliaferri si è laureato in ingegneria informatica e lavora come programmatore. E' socio fondatore di MiglioriCasinoOnline.info, per il quale è anche responsabile di tutte le analisi tecniche, della realizzazione informatica del sito ed autore.
Bonus 1000€ + 200 Giri gratis
Wagering 35x