Casino e Musica: un legame assoluto, spesso in DO Maggiore

Casino e Musica: un legame assoluto, spesso in DO Maggiore

Se andiamo a cercare un legame tra Casino (tradizionali ed online che siano) e l’universo della musica ci aspetta una serie di scoperte piuttosto interessanti che vanno letteralmente in tutte le direzioni: dal fondamentale contributo che la musica dà al successo di tanti giochi da casino all’importanza che casino e gioco d’azzardo hanno sempre avuto nell’ispirazione di tanti musicisti. Approfondiamo insieme questa curiosa unione di mondi diversi.

La Musica nei giochi da Casino

Per presentare nel modo giusto un argomento tanto vasto come il legame tra musica e casino bisogna tanto per cominciare partire dai giusti punti di riferimento, ruolo perfettamente intepretato dalle slot machine: giochi da casinò per antonomasia sia che si stia parlando di casino tradizionali che di casino online.

Nelle slot-machine la musica gioca un ruolo letteralmente fondamentale, al punto da diventare addirittura uno dei fattori responsabili nel far sì che il giocatore “rimanga incollato” al gioco, obiettivo che raggiunge sfruttando alcuni legami emozionali capaci di influire in qualche modo sulle scelte delle persone.

Ed è qui che arriva il divertente, perché a supporto di questa teoria c’è uno studio finlandese che ha provato come la maggior parte delle musiche delle slot machine (un’altra volta ancora sia fisiche che digitali) abbia un dettaglio ricorrente piuttosto curioso: sono tutte composte in Do maggiore.

Una buffa casualità? Proprio no, perché questo stesso studio riporta come il Do maggiore sia una tonalità musicale che nel particolare ha la capacità di riportare le persone ad un generale senso di gioia e leggerezza accompagnato da un qualcosa di piacevolmente nostalgico e personale: tutte sensazioni che creano un forte legame istintivo che ben raggiunge l’effetto desiderato quando si parla di una slot machine e di gioco d’azzardo.

I Casinò come ispirazione per la musica

Ma se poco fa abbiamo parlato dell’influenza che la musica possa avere sui giochi da casinò, adesso vogliamo parlare dell’altra metà di questo legame: ovvero l’influenza che i casinò hanno invece avuto sulla musica, diventandone spesso un motivo di ispirazione che in certi casi è rimasto ben impresso nella storia delle canzoni.

E se di esempi ce ne sono così tanti da imporre alcune scelte, non c’è invece dubbio su quale sia la vera canzone simbolo di questo legame tra musica e casinò: cioè “Viva Las Vegas” di Elvis Presley, un vero grande classico capace di celebrare questa unione su più livelli portando il Re a cantare della Città delle Mille Luci nella quale lui aveva trovato praticamente una seconda casa nella quale esibirsi con soldout continui per anni ed anni.

Parlando di simboli va sicuramente citata “The Gambler“, canzone scritta da scritta da Don Schlitz e resa celebre da Kenny Rogers che rappresenta appunto un simbolo per il gioco del Poker grazie ad un ritornello che fa da mantra per ogni appassionato di questo gioco: “You got to know when to hold ’em, know when to fold ’em”, devi sapere quando tenere le carte in mano o vedere.

Il poker è stato poi ripreso anche da Lady Gaga con la sua “Poker Face“, canzone che ha sancito il suo successo planetario, così come da “Aces of Spades” dei Motörhead che invece ha infiammato gli amanti del metal, ma il vero classico rimane comunque “Loosing Hand” di Ray Charles incisa nell’ormai lontanissimo 1957.

Per concludere però vogliamo citare due ultime canzoni che per diversi motivi amiamo in particolar modo: la prima è “Smoke on the Water” dei Deep Purple, della quale il testo cita un evento accaduto ad un concerto di Frank Zappa al Casinò di Montreaux in Svizzera. Mentre la seconda e la “rappresenzanza italiana” in questo elenco di legami, ovvero la bellissima “Gioco d’azzardo” del grande Paolo Conte.

Le Nostre Conclusioni

Interessante no? Una passione come quella per il gioco d’azzardo così ben connessa ad un’altra passione enorme come quella per la musica: un legame a doppio filo che ci porta ad amare ancora di più il gioco intanto che in testa ci suona una playlist che salta da un genere all’altro rimanendo sempre però coerente alla stessa ispirazione.

E da ora in poi nessuno potrà più stupirsi se anche la musica della nostra slot preferita sembra sempre invitarci a fare una mano in più: sarà probabilmente in do maggiore, la stessa chiave nella quale a quanto pare anche il nostro subconscio fischietta quando ci mettiamo a giocare.

888 Casino 888 Casino
Bonus Fino a 500€
Wagering 35