La Psicologia del Poker

Ascolta questo articolo


Se intendi giocare a poker, sicuramente saprai che il tuo eventuale successo deriva da un composto di incertezza, capacità e strategia.

All’interno della componente “capacità”, gli esperti fanno rientrare anche l’abilità psicologica nel poker.

Quindi, nel presente articolo ci occuperemo di questo argomento che coinvolge la mente dei giocatori. Devi sapere che è molto importante gestire la psicologia durante un torneo di poker, in maniera da portare a tuo favore molte situazioni dubbie. Cercare di comprendere l’avversario, saper individuare come si comporta quando bluffa, indirizzarlo verso un fold potrebbe fare la differenza tra vittoria e sconfitta.

Qualora volessi giocare nei siti con i migliori video poker online, il tuo arsenale sarà leggermente più ristretto, ma potrai comunque agire su molte leve mentali, per portare un torneo a tuo vantaggio.

Ad ogni modo, ti consiglio anche di sapere quali sono i migliori metodi di pagamento per i casino online, altrimenti non puoi depositare. Inoltre, non saprai come prelevare le eventuali vincite, ottenute grazie alla tua psicologia applicata al poker.

Senza ulteriore indugio, a questo punto, non mi resta che cominciare a parlarti della psicologia legata a questo popolare gioco di carte.

L’importanza della psicologia quando si gioca a poker

Per prima cosa, mi preme sottolineare quanto è cruciale questo aspetto. Comprendere la psiche e le dinamiche sociali prodotte dai competitor che partecipano ad un torneo di poker gioca un ruolo fondamentale. Con i risultati delle tue analisi psicologiche, potrai determinare eventuali strategie per vincere, dal momento che, avendo capito gli schemi di comportamento di un contendente, potrai facilmente approntare una tattica adeguata.

L’abilità psicologica primaria, nel poker, è la bravura nel leggere gli altri competitor. Dovrai quindi studiare i segnali non verbali espressi dai contendenti, come le espressioni facciali quando guardano i loro punti, o quando viene rivelato il turn, il flop, il river. Sarà necessario anche notare i cambi di postura del corpo, la posizione in cui siede sulla sedia, eventuali tic involontari, o movimenti volontari, ma ripetuti. Potrai ricavare informazioni preziosissime, grazie alle quali potrai mettere in atto comportamenti più informati e pensati, sconfiggendo l’incertezza e aumentando le proprie possibilità di successo.

Inoltre, devi sapere come bluffare a poker, altro elemento che coinvolge la mente e le competenze psicologiche. Come i migliori pokeristi sanno, bluffare è un’arte, e ti servirà una grande comprensione della psicologia umana per dominarla appieno. Un pokerista esperto sa in che maniera e quand’è il momento di fare un bluff convincente, sfruttando le percezioni avversarie e manipolando le risposte emotive dei contendenti. Fai attenzione, però, a non bluffare troppo, visto che in questa maniera offri spunti di riflessione ai tuoi avversari. Anche questi ultimi, difatti, cercheranno di usare armi psicologiche a loro vantaggio.

Potrai anche seguire altri consigli e trucchetti psicologici per migliorare le tue possibilità in un torneo. Per esempio, devi sapere che sei un giocatore con pregi e difetti, e, sulla base di questi, comportarti di conseguenza, provando a far diventare i difetti dei pregi. Se ti rendi conto di giocare troppo aggressivamente con le puntate, cerca di sfruttare la cosa a tuo vantaggio, provando la tattica del loose-aggressive. Devi essere onesto con te stesso, in maniera da non sovrastimare le tue competenze e la tua propensione al rischio.

Inoltre, è di cruciale importanza anche la gestione dell’emotività e della pressione. Dovrai giocare in maniera fredda e razionale per non incappare in un tilt, ovvero per non far sì che l’emotività prenda il sopravvento. In tale maniera, potrai anche svantaggiare gli altri contendenti coi loro processi mentali. Poter mantenere il controllo dell’emotività, durante una mano contesa potrebbe fare la differenza tra vittoria e sconfitta.

I migliori siti per sperimentare Trucchetti di Psicologia nel VideoPoker Online

1
Betnero Casino
Bonus benvenuto del 100% fino a 1300€ progressivo da usare nei primi 5 giorni sulle tue ricariche
Requisito di scommessa: x33
Recensione Betnero Casino

BetNero è uno dei casinò online più rispettati, offre un'esperienza di gioco indimenticabile. Il suo punto di forza risiede nell'accettazione delle crypto valute oltre che nella vasta gamma di giochi disponibili, molti dei quali con jackpot progressivi, e un servizio clienti sempre pronto.
  • Innovativa opzione di gioco istantaneo
  • Primo crypto casino certificato ADM
  • Supporto clienti premiato e disponibile 7 giorni su 7
Licenza ADM
15099
Certificato da
Ecogra
Giochi disponibili
2000+
Deposito minimo
10€
Giochi live
35+
Numero di Slot
1000+
2
Unibet
100% sul primo deposito fino a 500€
Requisito di scommessa: x35
Recensione Unibet

Unibet offre un'esperienza di gioco completa, con una vasta gamma di slot, giochi da tavolo e scommesse sportive. Punto di forza: il "Live Black", con una selezione di circa 120 giochi, tra tavoli ed evoluzioni dell'amatissimo gioco di carte.
  • Operatore socialmente responsabile dell'anno 2020
  • Slot esclusive: Fire and Roses Joker, Book of the fallen
  • App mobile per casinò, scommesse e poker
Licenza ADM
15228
Certificato da
GoDaddy
Giochi disponibili
650+
Deposito minimo
10€
Giochi live
120+
Numero di Slot
300+
3
LeoVegas
Bonus sui primi tre depositi del 100% Fino a 1500€ + fino a 250 free spin (50 alla verifica del conto)
Requisito di scommessa: x50
Recensione LeoVegas

LeoVegas vanta titoli come "Operatore dell'anno 2023" e "Casino Mobile dell'anno 2022", offrendo esperienze di gioco mobile eccellenti e una vasta gamma di giochi live con croupier reali.
  • "Re del Mobile Casino" 2016, 2017, 2022
  • 1.000+ slot, con esclusive LeoVegas Originals
  • Ruota dei premi LeoVegas, bonus giornalieri
Licenza ADM
15011
Certificato da
Comodo
Giochi disponibili
1200+
Deposito minimo
10€
Giochi live
110+
Numero di Slot
1000+

Psicologia nel poker: strategia necessaria?

Ora, è lecito chiedersi se l’uso della psicologia in una partita faccia parte delle migliori strategie nel poker a tutti gli effetti, o se sia solo una maniera di giocare. A mio parere, la psicologia poker non rappresenta un elemento secondario, o comunque accessorio. Piuttosto, si tratta di un aspetto fondamentale, uno di quelli che potrebbe trasformare una sconfitta in una vittoria.

Per prima cosa, possiamo considerare la psicologia del poker al pari delle altre strategie visto che dà un vantaggio competitivo sugli altri giocatori, se applicata in modo efficace. Se comprenderai la psiche e le dinamiche sociali dei tuoi competitor, potrai anticipare e influenzare in maniera drastica i comportamenti susseguenti, in maniera da sfruttare le debolezze, lucrando sulle loro risposte emotive che puoi prevedere. Non si tratta semplicemente di sfruttare una situazione a tuo vantaggio, ma l’applicazione strutturale e continuata di una tattica ben studiata, al fine di ottenere un vantaggio prolungato.

Un secondo elemento a supporto della mia tesi è il fatto che la psicologia nel poker, per poterla applicare, necessita di un’attenta pianificazione ed un’esecuzione sistematica. Per farlo, servirà un’analisi dei segnali non verbali, la valutazione delle diverse situazioni e l’adattamento delle proprie tattiche, in conseguenza. Avrai quindi bisogno di una grande preparazione mentale e bravura nell’adattamento, presupposto di qualsiasi strategia vincente, come le strategie blackjack. Prendiamo ad esempio il bluff: se fatto senza adeguata preparazione, risulterà debole e casuale. Si tratta di una mossa che invece richiede un’accurata valutazione delle probabilità e delle reazioni degli altri competitor.

Inoltre, la psicologia applicata al poker ha bisogno di una pianificazione a lungo termine. Ci vuole molto tempo per sviluppare e perfezionare la propria bravura nel capire gli altri contendenti, di effettuare inganni credibili e di gestire le sensazioni. Avrai bisogno di lavorarci con costanza ed impegno duraturo per migliorare le tue competenze psicologiche.

C’è anche da dire che usare la psicologia nel poker produce dei risultati misurabili, come tutte le strategie. Coloro che dominano questo aspetto, quasi sempre portano a casa performance migliori, rispetto ai competitor che non lo fanno, raggiungendo traguardi più alti nel tempo. Ciò ci evidenzia come la psicologia poker sia una tattica pratica, che porta a dei risultati tangibili, piuttosto che una teoria filosofica.

Prenderti del tempo per sviluppare le tue competenze psicologiche, quindi, è una risorsa che ti servirà per attuare una strategia che pochi giocatori padroneggiano davvero.

Consigli sulla psicologia del Poker

Se intendi prendere il percorso di usare la psicologia nel poker, avrai bisogno di tempo e costanza, visto che imparare a padroneggiare quest’arte è difficile e ci vuole tempo, ma ogni pokerista ha tutto per diventare esperto.

Difatti, con i consigli che ho preparato nei sottoparagrafi qui di seguito, anche i principianti hanno la possibilità di iniziare a fare pratica con tale tattica nel poker. Si parte sempre dall’osservazione dei contendenti attorno al tavolo verde, per comprendere i loro comportamenti.

Lo step successivo è su sé stessi. I contendenti devono quindi studiare sé stessi, cercando di gestire la propria emotività, evitando di andare in tilt, e lavorare sulla base dei propri pregi e difetti. Dopodiché, dovrai stare attento a gestire bene le tue finanze, capendo come usare tale bravura a tuo vantaggio.

Perciò, sebbene sia difficile, a con tali piccoli passi, e con consigli pratici, qualsiasi giocatore può migliorare le proprie competenze psicologiche nel gioco del poker.

Studia l’avversario

Come detto, il primo passo è studiare l’avversario. Si tratta del primo e più facile consiglio da cui ho pensato che puoi iniziare. Infatti, anche i giocatori meno esperti hanno la possibilità di guardarsi attorno, per cercare di scoprire pattern, schemi comportamentali e segnali non verbali prodotti dagli altri.

Potrai ricavare informazioni molto preziose sugli altri competitor e potrai comprendere meglio tutto il loro comportamento. Ad esempio, un competitor nervoso potrebbe bluffare, ma anche essere incline a cadere in un tilt, se stuzzicato. Un contendente che si mostra sicuro ha probabilmente una mano forte. Un avversario inclinato in avanti mentre il croupier rivela le carte, potrebbe avere un progetto in corso, e così via.

Occhi aperti, quindi, dato che in un torneo sei costantemente circondato da segnali, pattern e tendenze, ma fai attenzione. Anche gli altri contendenti stanno cercando di comprendere i segnali che mandi tu!

Gestisci le tue emozioni

Proprio perché gli altri competitor vogliono studiare i segnali che mandi tu, devi sapere in qualsiasi momento gestire la tua emotività. Dovrai quindi mantenere la calma in qualsiasi momento e cercare di evitare che l’emotività prenda il sopravvento, altrimenti potresti andare in tilt.

Per farlo, dovrai mettere in pratica comportamenti come la respirazione profonda, il mantenimento della concentrazione, e la visualizzazione positiva. Difatti, si tratta di comportamenti che possono aiutarti a mantenere la calma, tenere a bada l’incertezza, e pensare in maniera razionale. Valuta tutte le alternative possibili, in maniera che conosci già i possibili risultati di uno showdown, e non sarai mai sorpreso dalla situazione.

Dovrai anche conoscere le tue reazioni emotive, inizialmente. Prendere brevi pause durante un torneo non potrà che beneficiarti e ti aiuterà a tornare calmo, freddo, razionale e concentrato. Il controllo delle emozioni, quindi, è un altro aspetto fondamentale della psicologia poker.

Gestisci i tuoi soldi

Connesso al tema precedente, devi sapere che è importante anche gestire in maniera intelligente e responsabile il proprio bankroll. Questo può fare la differenza tra la sopravvivenza a lungo termine in un torneo ed un’eliminazione prematura. Inoltre, gestire bene i tuo soldi, ti permette di ammortizzare gli alti e bassi fisiologici del gioco.

Per prima cosa dovrai decidere il tuo budget generale e suddividerlo in sessioni più piccole, rappresentate da ogni singolo tavolo. A questo punto, datti ulteriori limiti per qualsiasi turno, tenendo conto che questi limiti sono armonici, e possono cambiare di volta in volta, e soprattutto, tieni in considerazione il fatto che buio e controbuio sono crescenti.

Questa gestione accorta e ponderata delle tue risorse ti può aiutare, infatti, a mantenere una base finanziaria solida nel lungo periodo.

Impara a capire come leggere gli avversari nel poker online

Data la natura virtuale di tale gioco, dovrai fare affidamento su segnali differenti, rispetto ad una partita di poker live o dal vivo.

Il primo consiglio che sento di darti è lo studio dei pattern di comportamento degli altri competitor nel corso delle mani. Cerca di comprendere la frequenza con cui fanno check, rilanciano o vengono a vedere, e gli importi dei loro raise in relazione al piatto già esistente.

Cerca di tenere d’occhio anche i loro tempi di risposta. Se un contendente impiega poco tempo per rispondere, potrebbe significare che deve prendere decisioni meno complesse, ovvero che ha una mano più debole. I punti più forti ed i progetti più importanti richiedono decisioni più complesse e, solitamente, più lunghe.

Devi, infine, essere consapevole anche dei tuoi limiti nell’interpretazione dei segnali provenienti dagli altri contendenti. La mancanza di un contatto visivo, difatti, potrebbe generare incertezza e farti perdere dei segnali non verbali, per cui dovrai essere bravo anche a fidarti dell’istinto e delle statistiche disponibili sul software del gioco.

Luca Liberi
Dettagli sull’autore
Luca Liberi
Gambling Expert
Appassionato di gambling da tempo, Luca ha fatto della sua passione per il gioco d'azzardo la sua carriera. Scrive per il nostro sito da diversi anni, fornendo recensioni oneste e imparziali su una vasta gamma di casinò online. Con la sua importante conoscenza del settore, Luca è in grado di fornire ai nostri lettori informazioni dettagliate e precise sui giochi e i bonus dei casinò, aiutandoli a prendere decisioni informate.
Bonus di Benvenuto [2024]
“Il nostro preferito”
20€ Bonus Gratis alla Registrazione + 100% Fino a 1.000€ sulla prima ricarica + 50 Free Spin
1
“Il miglior bonus”
100% sul primo deposito fino a 600€ + 200 free spin alla convalida del conto
2
“Esperianza ottima”
Bonus sui primi tre depositi del 100% Fino a 1500€ + fino a 250 free spin (50 alla verifica del conto)
3