Assicurazione nel blackjack: come e quando usarla?

Ascolta questo articolo


Il blackjack è un gioco da casino estremamente apprezzato e assieme a poker, roulette, slot, risulta essere famoso in praticamente ogni parte del mondo, non necessita quindi di particolari presentazioni. Si tratta di un gioco di carte veramente iconico, che infatti ha ispirato nel corso del tempo parecchi libri, film e molto altro ancora.

Oggi sono davvero molto numerosi i siti web che permettono di accedere al blackjack gratis online. È disponibile anche nella sempre apprezzabile versione live, così come anche quelli che danno invece la possibilità di cimentarsi con questo grande classico giocando e vincendo del denaro, grazie ai punti ottenuti, una carta dopo l’altra.

Il funzionamento base del gioco del blackjack è noto ai più, come anticipato è un grandissimo classico, ma ci sono comunque alcune funzioni che non sempre vengono conosciute e di conseguenza sfruttate, tra queste c’è l’assicurazione blackjack.

blackjack regole assicurarsi

L’assicurazione nel Blackjack: cos’è?

Prima di approfondire il concetto stesso di assicurazione blackjack sui vari siti è importante spiegare un po’ meglio cosa sia e come possa influenzare il modo di giocare, in particolare in presenza di casino e croupier che usano più mazzi.

Ci sono pochi giochi che, come il Black Jack, hanno saputo legarsi all’immaginario collettivo in fatto di casino, probabilmente allo stesso livello troviamo solo poker, roulette e slot. Per molti è proprio il black jack ad avere un fascino speciale, anche se lo si gioca in rete, su un sito web, sedendosi ad un tavolo virtuale, per piazzare le proprie scommesse, con o senza un dealer live.

Iniziamo con il precisare che l’assicurazione blackjack è del tutto facoltativa per i giocatori, che potranno liberamente decidere se, in che momento e con che importo, sarà meglio attivarla.

Si tratta, in sintesi, di una particolare tipologia di puntata che il giocatore può decidere di piazzare per farsi trovare pronto nel caso di uno specifico evento, ovvero un eventuale blackjack da parte del banco. Quindi se è proprio il croupier ad effettuare il punto massimo del gioco.

Nel caso in cui il dealer faccia blackjack e siamo assicurati, la scommessa sull’assicurazione ci permetterà di incassare il doppio, quindi pagherà con rapporto 2:1.

Se il banco non realizzerà il blackjack, la scommessa ovviamente andrà persa e con essa i relativi soldi della puntata. Ad ogni mano il giocatore impegnato nel gioco potrà optare o meno per detta tattica, se l’opzione si attiverà e decidere se vale la pena di assicurarsi, stando alle sensazioni che ha al momento.

Le probabilità che l’assicurazione salvi la situazione è, va detto, piuttosto remota, ma il singolo giocatore deve farsi i suoi conti e piazzare le scommesse che ritiene migliori, in base ai punti in gioco nella singola mano.

Come si può usare l’assicurazione?

L’assicurazione è utile se nella propria mano si hanno carte che non possono andare a formare un blackjack e se anche gli altri giocatori hanno carte basse. Il banco potrebbe avere più chance di fare blackjack e a questo punto assicurarsi avrà di certo un maggiore senso.

In genere, va detto, l’assicurazione blackjack è leggermente svantaggiosa per il giocatore, in quanto di solito l’eventualità che il banco faccia un blackjack è piuttosto limitata, anche se non propriamente remota.

Questa probabilità, come è piuttosto facile intuire anche per i meno esperti, dipenderà parecchio dal numero di mazzi usati e da quello dei giocatori impegnati nella partita, oltre che dalle carte che risultano già distribuite agli stessi.

A meno di non contare le carte, pratica decisamente sconsigliata nel Black Jack e giochi simili, assicurarsi sarà sostanzialmente un modo come un altro per tentare la sorte. Se si preferisce vederla da un altro punto di vista, una maniera per diversificare e moltiplicare, in qualche modo, le possibilità di ottenere soddisfazioni dalle scommesse al blackjack.

La singola carta presente sul tavolo da info decisamente preziose sulla mano. I possibili punti e di conseguenza potrà contribuire non poco a guidare la strategia di scommessa e far eventualmente optare i giocatori per l’assicurazione, che limita i danni in caso di punto massimo fatto dal croupier.

Le regole per assicurarsi

Capire quando e come è possibile assicurarsi, se si gioca da web è davvero molto facile, sarà l’interfaccia stessa del gioco a proporre la relativa opzione quando sarà attivabile. Quindi anche con un livello di attenzione basso e poca esperienza non si rischierà di farsi sfuggire l’occasione.

L’assicurazione blackjack è accessibile quando la carta scoperta dal dealer è un asso (se si tratta di altre carte non sarà invece possibile assicurarsi): questo è tutto quello che bisogna tenere a mente a riguardo.

Se ci si trova in questa particolare situazione, in una mano con la carta che viene mostrata dal croupier che si rivela essere un asso, prima di procedere al consueto svolgimento della partita, il dealer chiederà ai player se vogliono assicurarsi o meno.

Nel blackjack online, giocato tramite un sito, appariranno invece direttamente sullo schermo, in base all’interfaccia del gioco, dei tasti per accettare o rifiutare l’assicurazione. I player che desiderano assicurarsi dovranno piazzare in sostanza un’altra puntata, (detta anche laterale) oltre a quella della loro scommessa iniziale e principale.

Questa andrà in un apposito spazio del tavolo (ad essa riservato) e sarà di un valore massimo variabile, in base al casino, andando in genere dal 20 fino al 50% della posta iniziale, ma mai superando il 50%.

blackjack assicurazione

Esempio concreto di uso

Per capire meglio come funziona effettivamente l’assicurazione blackjack raccogliere informazioni su qualche sito di settore potrebbe non bastare, fare un esempio pratico risulta la cosa migliore e di certo la più immediata e di facile comprensione per tutti:

  • Se si puntano 10 euro e dopo che il dealer ha distribuito le carte ci si trova con un punteggio di 13 ed il banco ha come carta scoperta un asso, ci si potrà assicurare per un ammontare di 5 euro;
  • Se il banco farà blackjack si vincerà la scommessa sull’assicurazione (con un bilancio di +10 euro) e perderà la puntata iniziale (quindi -10 euro), di conseguenza con il bilancio finale si andrà in pari. Senza assicurazione si sarebbero semplicemente persi 10 euro;
  • Quando si puntano 10 euro, se si ottiene il blackjack ed il banco estrae dal mazzo un asso, ci si potrà assicurare per 5 euro. Se il banco farà a sua volta blackjack potremo vincere il doppio dell’assicurazione, ovvero 10 euro, un bel bonus, certo da non sottovalutare;
  • Se il banco non farà blackjack, si perderà l’assicurazione (-5 euro), ma si vinceranno +15 euro per il proprio blackjack, per un guadagno complessivo di +10 euro. In tutti i casi andrà bene e il bilancio delle puntate al casino potrà dirsi positivo.

L’assicurazione è una tecnica così buona?

Giocare a blackjack sui migliori casino online o dal vivo finisce in genere risultare davvero molto divertente, ma per aumentare le opportunità di vincere vanno in primo luogo conosciuti i vari aspetti del gioco, compresa l’assicurazione blackjack.

Molti giocatori sconsigliano di spendere soldi sull’assicurazione blackjack, non considerandola un’opzione di valore. Ma come abbiamo visto in alcuni casi questo approccio alla puntata potrà dare delle soddisfazioni, limitando delle perdite o addirittura portando a dei potenziali guadagni.

L’eventualità che il croupier ottenga il massimo punto del gioco non viene considerata molto frequente, sia che si giochi con un mazzo o più, quindi l’assicurazione nella gran parte dei casi saranno soldi buttati. È comunque un’opzione presente, prevista anche sul web e che come tale va conosciuta e se la si ritiene utile senza dubbio sfruttata.

Come abbiamo visto in alcuni semplici esempi ci sono situazioni, anche se non particolarmente frequenti, nelle quali assicurarsi porta dei vantaggi davvero non trascurabili, ecco perché importante parlare del tema.

Il black jack, a differenza delle slot non si basa unicamente sulla fortuna, ma come il poker e tutti gli altri giochi di carte più famosi e amati, prevede una componente assai rilevante di abilità ed esperienza.

Sarà quindi il giocatore a valutare nella sua tattica di gioco se prevedere o meno l’assicurazione sulle sue puntate. In che momento e perché si ritiene eventualmente di usarla sarà del tutto discrezionale, ognuno farà i suoi calcoli sulle probabilità in base a informazioni e sensazioni diverse.

Conclusioni: i nostri consigli sull’assicurazione nel blackjack

Il massimo punteggio nel blackjack è 21 e se il croupier, quindi il banco della sala da gioco, lo realizza, essersi assicurati potrà tornare senza dubbio molto utile.

Passare del tempo con i grandi classici dei casino online o live, come dadi, slot e appunto l’intramontabile blackjack è sempre molto divertente e anche parecchio emozionante, se poi riesce anche a vincere grazie alla propria tattica e abilità tanto meglio.

L’assicurazione è un’opzione che va valutata con attenzione, sia se si gioca live che online. Ognuno decide di procedere con la sua personale strategia, in base alle informazioni che ha e al fatto che si giochi con un solo mazzo o più mazzi di carte.

Essere consapevoli delle varie opzioni e naturalmente anche conoscere bene le regole del gioco di certo aiuta non poco, quindi non ci sentiamo di consigliare o sconsigliare l’assicurazione, ma senza dubbio di approfondirne il funzionamento, per poi trarre le proprie conclusioni e andare eventualmente ad inserirla in una più ampia e articolata tattica di gioco, che potrà prevedere lo sfruttamento di eventuali bonus e molto altro.

Luca
Luca
Dopo diversi anni di freelance e creazione di contenuti per pubblicazioni nazionali, Luca è oggi uno dei content writer per miglioricasinoonline.info. E' un esperto di sport e scommesse sportive e adora il gioco d'azzardo.
Bonus 1000€ + 200 Giri gratis
Wagering 35x